Il disagio del Lunedì mattina…cosa c’è di meglio se non farsi rapire dalle geometrie surreali di Victor Fota? Victor Fota è un illustratore, visual artist e restauratore romeno; laureatosi all’Accademia di Belle Arti di Bucarest, si è fin da subito interessato anche alla fisica e alla chimica (soprattutto durante gli anni del master in Conservazione e Restauro delle Opere d’Arte), scoprendo passo dopo passo il legame che intercorre tra la scienza della pittura e il messaggio che essa veicola. Da qui, trasporre su tela i suoi interrogativi filosofici attraverso l’uso maniacale della simmetria è stato un attimo.

Fortemente influenzato dalla pittura del XV secolo e in particolar modo da quella fiamminga, Victor Fota ama rappresentare l’essere umano, inteso come centro dell’universo e punto di fuga nell’incontro tra le leggi della Fisica Quantistica e il mondo spirituale, creando così un’infinita successione di piani, simboli, universi paralleli e surreali, in cui il tempo è relativo, e la razionalità è in costante dialogo con la Natura e la sua energia.

Ammirate le opere di Victor su Behance https://www.behance.net/victorfota oppure su Facebook www.facebook.com/victorfota

© Victor Fota, Comfortable Introspection

© Victor Fota, Comfortable Introspection

© Victor Fota, Conflicting metaphysics

© Victor Fota, Conflicting metaphysics

© Victor Fota, Limit of observation

© Victor Fota, Limit of observation