World in dots

art, photography, design, events, food and lifestyle. Enjoy with World in Dots!

FoodLifestyleStory telling

Tutta un’altra pasta di Marcello Ferrarini

Tutta un'altra pasta

Per la nostra rubrica Story Telling oggi vi racconto una storia: la storia di un libro, bello e buono, del suo autore, Marcello e di Valentina, la curatrice. Il libro in questione è appena uscito, edito da Mondadori e si chiama “Tutta un’altra pasta” di Marcello Ferrarini a cura di Valentina Dalla Costa.

Marcello è “il” Chef, come ama definirsi lui e Valentina una chef casalinga, giornalista, editor e appassionata di design. Il fil rouge si chiama celiachia e galeotta fu quella sera che accettai l’invito da Paola (Paola Buzzini di SoupOpera) per la mia prima social dinner con EatWith, ovvero cena a casa di uno sconosciuto (Valentina) con commensali sconosciuti. E lì fu amore a prima vista, perché ovviamente il menù era per forza di cose gluten free. E chiaccherando, viene fuori sta cosa del libro, della ricetta “prestata”, dell’emozione di far parte di un progetto del genere, insomma di tante cose.

“Tutta un’altra pasta” è un libro di ricette dai nomi simpatici, che ti fanno subito sorridere e, ça va sans dire, di cucina rigorosamente gluten free. Il che significa che è adatta a tutti, non solo a chi è celiaco. Perchè ‹Ve l’hanno mai detto che il glutine non fa bene a nessuno?› La cosa bella è che le ricette sono il contorno del libro, mentre il cuore di questa pubblicazione è la storia personale di Marcello. Uno che a ventanni girava con il Maalox in tasca perché non sapeva di essere celiaco e mangiava schifezze. Ed effettivamente, negli anni ’90 la celiachia era sconosciuta ai più. Tra le prime ricette troviamo così “Famechimica”, cioè Bucatini come benzina super senza piombo e senza glutine, oppure il “Risotto cool” con cool-atello, il “Salmone radical chic” ma anche la “Crem Rosè”, una raffinata crema di riso alle rose e ai due cioccolati, con fave di cacao, gelatina di fiori e petali di rosa veri.

Fame Chimica Photo credit: Andrea Luccioli.
Fame Chimica
Photo credit: Andrea Luccioli.
Risotto Cool Photo credit: Andrea Luccioli.
Risotto Cool
Photo credit: Andrea Luccioli.

Poi c’è l’amatissimo nonno Francesco, maestro di vita e di cucina, l’arte e la bellezza nel piatto e la zupperia di mamma Michela. E il ritorno sui banchi di scuola ormai da adulto, prima studente e poi docente, l’esperienza a Bologna…Insomma, il libro è un viaggio, fuori e dentro il mondo gluten free con tantissime ricette sfiziose e buonissime e un interessante apparato didattico, alla scoperta di nuovi ingredienti. Non vi resta che comprare il libro e invitarci a cena!

Borderline, tra dolce e salato  Photo credit: Andrea Luccioli.
Borderline, tra dolce e salato
Photo credit: Andrea Luccioli.

Leave a Response